Zaia Logo

Zaia Serramenti: dal 1967 progetta il tuo comfort! La sede è situata a San Vendemiano in via Padova n° 21 e operante nei comuni limitrofi.

Richiesta di info

Si, ho letto la privacy policy e acconsento al trattamento dei dati che non verranno mai ceduti a terzi.

Novità

Muffa in casa: come eliminarla definitivamente?

Muffa in casa: come eliminarla definitivamente?

Muffa in casa: come eliminarla definitivamente?

L’inquilina che nessuno vorrebbe avere, ma che a volte ci piomba in casa senza preavviso!
Scoprire quelle informi e bruttissime macchiette nere sui muri è una brutta sorpresa per tutti, ma il problema non è solo una questione di estetica!
A volte la muffa può nascondere problemi più grandi, nonché essere pericolosa per la tua salute e di tutta la tua famiglia. 


- Che cos’è la muffa che compare sui muri?

La muffa è un fungo pluricellulare, il cui aspetto e colore varia a seconda del tipo di composizione e delle condizioni ambientali in cui si forma.

Essendo un fungo (proprio come quelli che mettiamo in tavola) la muffa prolifera e si espande attraverso le sue spore, che viaggiano in aria: sono proprio quelle ad essere pericolose per la tua salute! 

Trovato il loro ambiente ideale, le spore si insediano e danno inizio al processo di proliferazione, che in genere si manifesta con dei piccoli puntini scuri che vanno man mano ingrandendosi fino a creare delle chiazze più grandi e dall’aspetto spugnoso, dette miceli.

La muffa è insidiosa non solo perché pericolosa per l’uomo, ma perché spostandosi negli spazi chiusi tramite le sue spore, che non sono visibili all’occhio umano, riescono a rintanarsi anche in altri oggetti che presentano superfici porose: ad esempio divani, materassi, libri, complementi d’arredo, vestiti… e anche infissi!


- Perché c’è la muffa in casa?

Come ogni organismo vivente, la muffa ha bisogno di un ambiente favorevole alla sua comparsa e confortevole al suo sviluppo!

Sono diverse le causee a cui si può attribuire la comparsa della muffa in casa, ma i prerequisiti essenziali sono principalmente due, comuni a tutte le muffe: ambiente umido e scarsa ventilazione.
A queste ovviamente se ne aggiungono altre, che ricoprono ruoli importanti nella formazione della muffa sui muri di casa, come l’esposizione alla luce del sole insufficiente o assente, isolamento tecnico non efficiente, inadeguata manutenzione dell’immobile.

L’umidità la gioca da padrona in questo scenario, ed è infatti il prerequisito fondamentale senza la quale la muffa non riuscirebbe a trovare l’ambiente ideale per insidiarsi e fare la sua comparsa.

Infatti, è proprio durante i mesi invernali, quando c’è una grande differenza di temperatura tra l’interno e l’esterno, che l’umidità è ai suoi livelli più alti, e questo comporta un aumento dei fenomeni di muffa in casa. 

Questo ti fa intuire che se ci limitiamo a pulire la muffa con un prodotto specifico ma non facciamo nulla per risolvere il problema dell’umidità, la allontaniamo temporaneamente per invitarla a tornare in un secondo momento!

 

- Diversi tipi di umidità

Come ben saprai, la muffa non si presenta sempre negli stessi posti o nelle stesse posizioni, anche se alcuni ambienti sono più predisposti rispetto ad altri ad essere degli ottimi intermediari per l’arrivo della nostra sgradita ospite, come ad esempio il bagno.

Esistono tre tipi di umidità diverse, che causano a loro volta la comparsa della muffa in modi differenti: Umidità da condensa, umidità da risalita, umidita da infiltrazioni.
È importante saper riconoscere che tipo di umidità ci affligge, così da poter porre rimedio in modo mirato ed efficace!

UMIDITÀ DA CONDENSA

 

È quella più comune e generica: l’umidità che si crea dalla condensazione del vapore acqueo.

Hai presente quando fai la doccia e si appanna lo specchio del bagno? Ecco, quella condensa che riesci facilmente a tirar via dal vetro con un panno, si appoggia anche sui muri! 

Oppure, quante volte siamo stati tentati, soprattutto nei mesi invernali, di mettere ad asciugare dentro casa dei vestiti? Se poi non apriamo la finestra per arieggiare la stanza è come invitare la muffa a nozze.

L’umidità da condensa non è però sempre causa di atteggiamenti scorretti: uno scarso isolamento termico dell’immobile o presenza di ponti termici (ovvero discontinuità di isolamento termico, che si può verificare in corrispondenza degli innesti di elementi strutturali) possono essere causa di condensa, anche seguendo tutte le norme comportamentali! 

In questo caso è consigliabile richiedere l’intervento di un esperto che risolva la dispersione termica in questi punti critici. Questo non solo risolverà definitivamente il problema della muffa, ma conseguirà un miglioramento in termini di prestazioni energetiche dell’immobile, che si traduce in minori spese di riscaldamento o raffrescamento degli spazi interni e minori spese di manutenzione.

UMIDITÀ DA INFILTRAZIONI

L’umidità da infiltrazione in genere è quella che deriva da perdite d’acqua causate dalla rottura o dalla perdita di impianti sanitari o di riscaldamento. In sintesi il fattore scatenante di questo tipo di umidità è la penetrazione d’acqua nel solaio o nei muri, probabilmente scatenata da qualche perdita nelle tubature.

Qui c’è poco da poter prevedere: la rottura di tubo od una perdita possono capitare anche nei migliori impianti idraulici! Ma riconoscere tempestivamente che tipo di macchia d’umidità si va a formare permette di risolvere subito il problema e di arginare il presentarsi della muffa in casa!

UMIDITÀ DA RISALITA

L’umidità da risalita è quella, ahimè, più problematica e pericolosa. Come ci suggerisce il nome, questo tipo di umidità sfrutta la natura porosa dei materiali di costruzione per “risalire” dal terreno, probabilmente lasciato a contatto con la costruzione senza prima l’utilizzo di uno strato di impermeabilizzazione.

Questo tipo di umidità si manifesta insieme la muffa, che compare sotto l’intonaco, sollevandolo.

È anche il tipo di umidità che potrebbe minacciare la stabilità dell’immobile stesso, difficile da trattare e persistente, che causa problemi di dispersione del calore e presenta un pericolo per la salute per chi abita all’interno dell’immobile, costringendoli a respirare aria contaminata e piena di batteri.

Se la manifestazione è lieve, è possibile correre ai ripari tramite trattamento con prodotti appositi. Nel caso in cui l’umidità e la muffa prendessero piede in modo più esteso, l’unico modo per “salvare” l’immobile e riportarlo ad uno stato ottimale è quello di rivolgersi a dei professionisti del settore, in grado di valutarne lo stato e l’intervento da attuare.

 

- Cosa fare per contrastare e prevenire la muffa?

Prevenire la muffa, nel caso di immobili che si trovino in condizioni ottimali, in realtà è molto semplice.

Avvalersi di dispositivi come deumidificatori, che aiutano a mantenere un livello basso di umidità in casa, ci permette di azzerare il rischio di avere umidità da condensa.

Riconsiderare le posizioni dei propri infissi può essere una soluzione per avere sempre ambienti ben arieggiati ed esposti alla luce del sole, entrambi due agenti nemici naturali della muffa. Laddove ciò non è possibile, ci viene in aiuto un sistema di ventilazione interno che può aiutarci a combattere la condensa.

Nel caso in cui dovessimo notare macchie di umido sul soffitto o sui muri (all’altezza ad esempio delle tubature di scarico) non temporeggiamo e consultiamo subito un professionista! Il tempo che perdiamo a fare diagnosi sbagliate sarà utile alla muffa per sbucare dal muro ed insidiarsi in casa tua, creando maggiori danni.

Per quanto riguarda invece l’umido e la muffa da risalita, i rimedi fai da te possono funzionare solo superficialmente. Non riusciremo ad estirpare da soli il problema, dobbiamo avvalerci di una consulenza professionale che riesca a diagnosticare l’effettiva entità del danno, e valutare il da farsi per mettere in sicurezza l’immobile e la salute di tutta la famiglia.

Hai problemi di muffa o infiltrazioni? Descrivici il tuo problema, possiamo darti una mano a risolverlo!

<< Torna alla pagina precedente

Chiamaci ora

Chiamaci:

0438 401849

Il nostro team è sempre a disposizione. Puoi anche contattarci via mail: info@zaia.it

La Vision dell'azienda

La vision dell'azienda è di ampliare e consolidare l'attrattività del proprio nome, come fornitore di prodotti sempre e comunque innovativi sia tecnologicamente che di design.

Dove siamo

Perchè noi?

Il tuo partner di fiducia

Zaia Serramenti è azienda leader specializzata nella fornitura e installazione di serramenti e porte interne con sede a San Vendemiano in via Padova n° 21 e operante nei comuni limitrofi.

Realizzazioni
Sanificazione degli ambienti: 4 cose da sapere!

Sanificazione degli ambienti: 4 cose da sapere!

dettagli

Muffa in casa: come eliminarla definitivamente?

Muffa in casa: come eliminarla definitivamente?

dettagli

Sistema di porte scorrevoli in alluminio

Sistema di porte scorrevoli in alluminio

dettagli

Il rinnovo della casa: l’impatto del colore

Il rinnovo della casa: l’impatto del colore

dettagli

Il rinnovo della casa

Il rinnovo della casa

dettagli

Perchè è utile avere una porta blindata?

Perchè è utile avere una porta blindata?

dettagli

Richiedi informazioni

Si, ho letto la e acconsento al trattamento dei dati che non verranno mai ceduti a terzi.

Posa Certificata